Uffici

Referendum 17 aprile 2016 - voto a domicilio

In occasione del referendum popolare abrogativo "Trivellazioni in mare" del 17 aprile 2016, trovano applicazione le disposizioni di cui all'art. 1, comma 1, del D.L. 1/2006, convertito con Legge 27.1.2006 n. 22, come modificato dalla Legge n. 46/2009. Il voto domiciliare è consentito agli elettori effetti da gravissime infermità che dipendono da apparecchiature elettromedicali che impediscono l'allontanamento dalla propria abitazione. Per poter usufruire del voto domiciliare l'elettore deve trasmettere al Comune una richiesta di esprimere il diritto di voto presso l'abitazione in cui dimora, unitamente al certificato medico rilasciato dalla competente Azienda Sanitaria, entro lunedì 28 marzo 2016.