Nuove norme in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive

A seguito delle modifiche al DPR 445/2000 dalla Legge 12/11/2011 n. 183 (Legge di stabilità 2012) dal 1 gennaio 2012 le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide ed utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Pertanto dal 1 gennaio 2012 gli Uffici Comunali possono rilasciare certificati validi e utilizzabili solo nei rapporti tra privati.
Sulle certificazioni verrà apposta, pena la nullità, la dicitura: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi.”.
Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000.

Controlli
Ai sensi dell’art. 15, comma 2, della Legge 183/2011, è istituito un registro generale delle dichiarazioni di cui agli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 presentate a questo Ente. Ogni 6 mesi di procederà, con pubblico sorteggio, ad individuare quelle oggetto del controllo a campione.

Certificazioni anagrafiche e di stato civile.
Anche le suddette certificazioni possono essere rilasciate ed utilizzate solo nei rapporti fra privati.
I certificati di stato civile sono esenti dall’imposta di bollo e dai diritti di segreteria.
I certificati d’anagrafe scontano l’imposta di bollo (euro 14,62) ed il diritto di segreteria pari ad euro 0,52. Solo per alcuni usi, specificatamente previsti da apposita normativa, è prevista l’esenzione dal bollo.

Validità temporanea
I certificati rilasciati dalle pubbliche amministrazioni attestanti stati, qualità e fatti non soggetti a modificazione (es. nascita, decesso) hanno validità illimitata.
Le restanti certificazioni hanno validità di sei mesi dalla data del rilascio (a meno che disposizioni di legge non prevedano altra scadenza).



Ufficio Anagrafe

L' ufficio Anagrafe documenta la posizione dei cittadini residenti, siano essi italiani o stranieri, e ne rileva i movimenti. Tiene conto di tutti i mutamenti che si verificano nel comune per cause naturali o civili, cioè per nascita, matrimonio, morte, emigrazione, immigrazione, e rilascia i relativi certificati. I dati anagrafici sono pubblici ma solo attraverso l'emissione di certificati, quindi non è possibile consultare i registri d'anagrafe.

Funzionario responsabile: rag. Elena Zandomeni
e-mail: elena.zandomeni@comune.mossa.go.it

Ufficio Tecnico

L’ ufficio Tecnico del Comune risponde della manutenzione e dello sviluppo del territorio e delle acque della città, della raccolta dei rifiuti e della rete idrica. L’offerta e il potenziamento di questi servizi mira a che la vita degli abitanti sia sempre più facile e a che le imprese abbiano sempre migliori opportunità di operare a Mossa. L’ufficio tecnico del Comune, col fornire i propri servizi di alta qualità, tiene presenti sia le esigenze dello sviluppo stabile e durativo della città che i bisogni degli abitanti. E' diviso nell'area Lavori Pubblici e nell'area Edilizia Privata.

Funzionario responsabile: geom. Roberto Feresin (area Lavori Pubblici)
e-mail: roberto.feresin@comune.mossa.go.it

Funzionario responsabile: geom. Roberto Tomadin (area Edilizia Privata)
e-mail: roberto.tomadin@comune.mossa.go.it

Ufficio di Segreteria Generale

L' ufficio di Segreteria Generale si occupa di:

- convocare e stendere gli ordini del giorno della Giunta, del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari;
- trascrivere, registrare, pubblicare e archiviare gli atti deliberativi della Giunta e del Consiglio;
- registrare e pubblicare le determinazioni dirigenziali;
- svolgere le attività che la legge, lo Statuto ed i Regolamenti affidano al Segretario Generale o che non rientrano nella specifica competenza degli altri settori;
- raccogliere e diffondere leggi e documentazioni di interesse generale attinenti le attività dell'Ente;
- archiviare e consultare le Gazzette ufficiali e il Bollettino Ufficiale della Regione Friuli Venezia Giulia.

Segretario generale: dott. Riccardo Masoni

Ufficio di Ragioneria

L' ufficio di Ragioneria si occupa di tutte le scritture contabili del Comunale: dalla registrazione di ogni singola entrata a tutte le spese che il Comune sostiene per il conseguimento delle proprie finalità.
E' l'ufficio nel quale vengono predisposti il Bilancio di Previsione e il Rendiconto di Gestione (quanto si prevede di spendere e di incassare in un anno solare e quanto si è effettivamente speso e incassato), documenti senza i quali il Sindaco e la Giunta Comunale verrebbero sospesi dalle loro funzioni e sostituiti da un commissario prefettizio. Non vi è un vero e proprio sportello per il pubblico in quanto è un ufficio prevalentemente rivolto ad una categoria di persone specifica che sono i fornitori, i quali spesso interagiscono telefonicamente.

Funzionario responsabile: sig. Edi Feresin
e-mail: edi.feresin@comune.mossa.go.it

Ufficio Protocollo

L' ufficio Protocollo si occupa di protocollare la posta in arrivo e quella in partenza. Inoltre svolge la funzione di messo notificatore degli atti della pubblica amministrazione. Fra le varie funzioni vi è anche quella di gestire l'anagrafe canina.

Impiegato addetto: sig. Martina Luisa
e-mail: comune.mossa@comune.mossa.go.it